Home » “Wolf Eyes Inside”: IL MANIFESTO

“Wolf Eyes Inside”: IL MANIFESTO

Wolf Eyes Inside è un approccio alla comunicazione e alla relazione che si ispira alle modalità espressive del lupo e dell’alaskan malamute. Il fulcro di questo approccio è l’alta adattabilità della comunicazione in base alle diverse situazioni interne ed esterne al brand. Il lupo (e l’alaskan malamute) è una creatura percettiva, espressiva, capace di leggere le situazioni. Modifica i comportamenti in base alla fiducia o alla percezione di minaccia.

Il lupo è una creatura relazionale, ha un branco di riferimento ma riesce a sopravvivere in autonomia. Equilibra gli ecosistemi con la forza delle sue conoscenze e porta un servizio benefico nella natura grazie alla sua saggezza di caccia. Difende ciò che ama, rispetta la Vita, studia e raccoglie dati, lascia tracce e, soprattutto, permette all’Amore di avere un ruolo nella sua esistenza.

La filosofia dell’approccio Wolf Eyes Inside

L’approccio Wolf Eyes Inside parte dal presupposto che il marketing e la narrazione di brand devono essere flessibili, capaci di cambiare e di adattarsi ai momenti di vita del brand stesso. Come il lupo comunica con posture, vocalizzi, marcature, tracce così la strategia e la comunicazione profit/non profit può farsi corale ecosistema di valori diffusi e condivisi. Non esiste un solo modo per fare le cose, non esiste un solo modo per dire le cose. Ne esistono molteplici: trovare quello che più si adatta a te è il mio compito, permetterti di esprimerti nella tua vera natura è il tuo.

Dentro gli occhi del lupo è stare dentro la strategia, la comprensione, la consapevolezza, l’istinto, la natura atavica, la fede nella Vita, l’Amore, la spiritualità, il sacrificio. Wolf Eyes Inside è un progetto di connessione con la natura attraverso la comunicazione principalmente digitale. Vengono integrate altre tipologie di comunicazione e promozione proprio in risposta e in manifestazione dell’idea della molteplicità di strumenti, sensi e significati.

Dentro gli occhi del lupo c’è il respiro dell’Universo, il contatto con Dio e con l’antico ciclo Vita-Morte-Vita. Chi sceglie Wolf Eyes Inside, sceglie di onorare la Natura in senso ampio e di sottomettersi alla potenza della Vita nel suo pieno potenziale modellante e creativo.

Il manifesto

Questi sono i valori in cui crede e si fonda Wolf Eyes Inside:

  • Il tempo passato in stretta sinergia con la natura e gli animali è tempo profondo, di valore inestimabile, salvifico per l’anima e benefico per la creatività d’impresa
  • Essere mamma di creatura speciale è un valore aggiunto nell’essere imprenditrice, professionista, manager
  • Un buon lavoro si crea con concentrazione, focus menale, un tenerci reale e non è direttamente collegato alle ore timbrate.
  • Integrità, perseveranza e amore muovono le scelte e generano risultati
  • La responsabilità, i confini, il mantenere la parola data sono alla base delle relazioni positive e, al loro interno, c’è spazio per l’evoluzione, la gioia
  • Va bene, se serve, mostrare i denti e spingere fuori dalla tana
  • Il troppo accudimento genera dipendenza. La spinta alla vita promuove il rinnovo della Vita stessa. Anche nel brand
  • Ognuno è libero
  • Gli spazi e gli impegni presi vanno onorati
  • Gli animali sono sempre i benvenuti e sono maestri saggi da cui, con umiltà, possiamo imparare
  • La proposta sostituisce il giudizio, la validazione sostituisce la pretesa, la disponibilità sostituisce l’arroganza
  • La forza interiore è data dalla centratura con il proprio nucleo d’anima autentico
  • L’Amore muove il dialogo, ti porta verso le persone e ti rende dono per l’Universo attraverso uno scambio reciproco, generoso, di amore stesso

Tutela della natura e degli animali

  • Lo studio Wolf Eyes Inside destina ogni anno una quota alle donazioni contro il commercio di carne di cane, vivisezione e maltrattamento animale
  • Le clienti dei percorsi di affiancamento ricevono tutte in omaggio un albero piantato attraverso il commercio ecosolidale all’interno di una comunità locale in Africa. L’albero contribuirà alla riduzione della CO2 e al benessere economico della comunità stessa mentre la cliente potrà seguire la sua crescita e contribuire al suo benessere
  • Carolina Venturini destina ogni anno il suo 5×1000, a rotazione, ad un’associazione che si occupa di salvataggio dei cani; eroga una tantum quote per i vaccini dei cani di grossa taglia seguiti da diversi rescue, partecipa alle collette alimentari presso Arcaplanet di Udine, supporta le attività di cura e tutela dei lupi in America. Quando possibile, acquisto abiti e scarpe vegani.
  • Mercurio ha donato le sue medicine e alcune coperte al rescue Il Sentiero di Ares, che si occupa di cani anziani malati terminali.

Scelte personali e alimentari

Per quanto io ami e tuteli, nel mio piccolo, la biodiversità sono e resto carnivora per natura. Per quanto eticamente non ritengo giusto che qualcuno muoia per sfamarmi, sono altrettanto convinta che mangiare carne e pesce non sia “una colpa“. Così come ritengo discriminante il giudizio personale basato su una preferenza alimentare.

Scelgo consapevolmente filiere corte, alimenti che non provengono da allevamenti intensivi e onoro la vita delle creature che mi sfamano ringraziandole per il loro sacrificio. Non mi vergogno della mia natura e non penso di “essere meno credibile” oppure obbligata all’alimentazione vegana “a causa” del mio brand.

Ho ridotto il consumo di carni rosse e di carni in generale perché riconosco pregio e valore sanitario ad un’alimentazione ricca di verdura, frutta e legumi. Il lupo che è in me, però, esiste e va onorato ed integrato altrettanto.