Home » Blog » Impresa digitale » Come rendere funzionale il tuo blog (con il cane o anche no)

Come rendere funzionale il tuo blog (con il cane o anche no)

  • di
impresa digitale

Il blog è uno degli elementi più dinamici del tuo sito web ed è uno dei più relazionali con il tuo utente. E’ quello spazio dove ti puoi presentare con le tue idee e competenze e puoi iniziare ad essere utile a chi ti legge fornendo spunti, idee o soluzioni testuali (istruzioni) per risolvere problemi o migliorare situazioni. Ma il blog è anche un grande alleato del tuo piano marketing perché attraverso di lui puoi connettere servizi ed esperienze.

Tecniche di scrittura del blog

Esistono diversi modi per tenere un buon blog ma, se lo contestualizziamo in un ambito connesso alla natura nelle sue più ampie sfaccettature, è assolutamente chiaro di quali tecniche avrai bisogno per renderlo efficace. In particolare:

  • storytelling emozionale: per raccontare la natura con i tuoi occhi
  • interviste: per creare collaborazioni nel territorio e farti conoscere
  • recensioni di libri: per sostenere l’eventuale affiliazione Amazon e per diventare utile
  • diario esperienziale: se vuoi una relazione con chi ti legge e se vuoi essere presa come punto di riferimento, le persone avranno bisogno di un motivo per ispirarsi a te

Cosa significa avere un blog funzionale

Un blog funzionale è un blog connesso con il tuo piano di comunicazione e con il tuo piano marketing. Ragionato, progettato e programmato come supporto alle tue vendite. Connesso con i tuoi servizi grazie ad approfondimenti tematici ad hoc, che puoi erogare una volta programmati i tuoi contenuti e lanci. Ma significa anche:

  • un veicolo per il tuo data base di indirizzi e-mail
  • un luogo di iterazione con le persone
  • una porta spalancata sul tuo mondo attraverso i motori di ricerca
  • la chiave per arrivare al tuo canale You Tube
  • L’input per sviluppare fanbase in target tramite social

Come iniziare un blog funzionale

Innanzi tutto chiediti perché vuoi un blog e se il blog è lo strumento adatto per la tua nicchia di mercato. Il tuo target legge blog? Si connette mai su Google per cercare risposte? Che risposte cerca?

Se conosci il tuo target, sei in grado di stendere un elenco di almeno dieci argomenti che potresti sviluppare con diversi approcci. Il blog ti consente questa libertà: parlare dello stesso tema in mille modi diversi andando a posizionarti con tutte le parole chiave utili per i tuoi fini commerciali digitali direttamente in Google.

Datti delle scadenze temporali per l’aggiornamento: una volta alla settimana? Tutti i giorni? Un blog aggiornato è un blog che tendenzialmente può essere molto seguito ma funziona anche un blog aggiornato con meno frequenza però con contenuti studiati sulla base delle esigenze del tuo target.

Come capire quali contenuti pubblicare?

Google Trends è uno degli strumenti gratuiti che puoi utilizzare per capire l’andamento dell’interesse generale degli utenti online rispetto a contenuti che ti stanno a cuore.

In questa schermata, per esempio, ho messo a confronto cinque parole chiave singole, una connessa alla comunicazione (blog) e quattro a settori specifici ( agricoltura, allevamento, cane, outdoor). Come vedi dal grafico, ogni singola parola chiave ha un interesse diverso, più o meno marcato, a livello italiano, sviluppato negli ultimi 12 mesi.

Il termine del grafico ci indica se nel futuro è prevista una crescita o una perdita di interesse. Come vedi, il volume di traffico generato in Google dalla parola “cane” è assolutamente più importante rispetto a tutte le altre. Il termine “blog” è in momentanea discesa mentre in risalita evidente abbiamo “allevamento”. Discesa anche per “agricoltura” e lieve salita per “outdoor”.

Ovviamente Google Trends ti permette di entrare nello specifico di ogni singola parola chiave, andando a sondare quali accoppiate sono più efficaci e quali parole, invece, connesse fra loro, stanno perdendo “appeal”.

Quindi, basandoci solo su questi dati… Puoi offrire dei contenuti utili includendo la parola “cane“? Hai delle competenze che possono riguardare il cane? Vuoi raccontare qualche storia connessa con questi animali? Bene, secondo Google questo è il momento ideale per farlo.

Che ne dici, ti semplifica la vita creativa sapere in anticipo su quali parole puntare per entrare in contatto con il tuo pubblico ideale? Scrivimi le tue opinioni a [email protected] oppure cercami su Facebook.